Inizio corso: 21 Feb 2024
Amministrazione, Finanza e Fisco

Il Bilancio per i Non Addetti

DESTINATARI

Il corso è destinato a chiunque, in azienda, abbia bisogno di formulare decisioni o esprimere giudizi basandosi su prospetti contabili, della propria o di altre aziende, che rientrano i ciò che è definito come Bilancio di esercizio.

Segnatamente, sono destinatari elettivi del corso:

  • Titolari d’impresa
  • Dirigenti che non hanno mansioni amministrative
  • Responsabili di divisione
  • Responsabili di funzione
  • Manager di primo livello
  • Responsabili dello sviluppo del business aziendale
  • Chiunque desideri migliorare le proprie conoscenze in tema di bilancio

OBIETTIVI

Come leggere e interpretare le informazioni contenuti nei principali prospetti del bilancio di esercizio, in prima persona e senza aver fatto studi o lavori di tipo amministrativo.

L’obiettivo del corso è migliorare le competenze di natura economica e finanziaria nelle figure che, in azienda, non hanno mansioni amministrative, illustrando le novità introdotte dalla nuova disciplina sulla crisi d’impresa – I PARAMETRI DI ALLARME

CONTENUTI

Partendo dalla sua costituzione, i partecipanti seguiranno passo passo l’evoluzione di attivo e passivo patrimoniale per comprendere qual è la destinazione delle risorse messe a disposizione dell’azienda, e del conto economico per capire in che modo è possibile, con le informazioni di bilancio, determinare il punto di pareggio e il fatturato obiettivo.

Con simulazioni di casi reali, un bilancio riclassificato e test di comprensione durante tutto il percorso, le tre sessioni proposte metteranno tutti i partecipanti in condizioni di affrontare serenamente contesti, interni ed esterni l’impresa, dove è richiesta la capacità di dimostrare la conoscenza dei fatti aziendali.

SESSIONE 1 – Dal Conto economico al Punto di Pareggio

  • Classificazione dei costi aziendali – COSTI FISSI E COSTI VRIABILI
  • Classificazione dei costi aziendali – COSTI DIRETTI E COSTI INDIRETTI
  • Articolazione dei costi in gestioni – RICLASSIFICAZIONE DEL CONTO ECONOMICO
  • Gli indicatori economici – VALORE AGGIUNTO, MARGINE LORDO, MARGINE NETTO
  • Il punto di pareggio – COSA E’ E COME SI CALCOLA
    • Simulazione del Punto di Pareggio su Conto economico (Modello Excel)
    • Rappresentazione grafica del Punto di Pareggio
    • Verifica del Punto di Pareggio
  • Gestione strategica del Punto di Pareggio. Cosa succede se (esempi):
    • Aumentano i costi fissi
    • Diminuisce il prezzo di vendita
    • La proprietà stabilisce un utile obiettivo
  • Domande e risposte su funzionamento del Break Even Point

SESSIONE 2 – Composizione del patrimonio e analisi per indici

L’azienda guadagna, ma i soldi dove vanno a finire?

  • La composizione della situazione patrimoniale – ATTIVO, PASSIVO e CAPITALE NETTO
  • Il Capitale Circolante Netto
    • L’influsso delle politiche del Credito sulla Posizione finanziaria
    • L’influsso delle strategie di Acquisto sulla Posizione finanziaria
    • L’influsso delle politiche di Magazzino sulla Posizione finanziaria
  • Gli indici patrimoniale

SESSIONE 3 – Verso la generazione dei flussi di cassa

  • Assorbimento e Generazione di risorse – Il prospetto FONTI E IMPIEGHI
  • La pianificazione finanziaria – Integrazione dei piani
    • Il piano dei finanziamenti
    • Il budget economico
    • Sintesi dei Flussi finanziari
  • Dall’utile netto alla Posizione Finanziaria Netta – Simulazione guidata con Foglio di Excel
  • Il rendiconto finanziario
  • IMPLICAZIONI DELLA NUOVA NORMATIVA SULLA CRISI D’IMPRESA SULLA PIANIFICAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA

DOCENTE

Luigi Pittalis – Partner Brogi & Pittalis Srl – Laureato in Economia e Commercio a Firenze, ha una Masterclass in business design con Alexander Osterwalder, autore del Business Model Canvas. È docente di Pianificazione aziendale all’Università di Pisa e per il Master CFO dello stesso ateneo. Con la Brogi & Pittalis Srl, fondata nel 2004, realizza attività di consulenza e formazione alle imprese. E’ autore per la rivista Senzafiltro sui temi del lavoro e dell’innovazione e speaker sui temi del business design. Ha al suo attivo più di 100 corsi sui temi della gestione d’impresa.

METOLOGIA DIDATTICA

Tutti gli argomenti del Corso sono affrontati attraverso una metodologia didattica pratica (case study esempi, confronto d’aula) e interattiva. A tutti i partecipanti sarà consegnata:

  1. COPIA DIGITALE COMPLETA DEL MATERIALE ILLUSTRATO
  2. REGISTRAZIONI AUDIO E VIDEO DELLE 3 SESSIONI
  3. MODELLO IN EXCEL PER CALCOLO E RAPPRESENTAZIONE GRAFICA DEL BREAK EVEN POINT
  4. MODELLO IN EXCEL PER SIMULAZIONE DEL BUDGET DEL CAPITALE CIRCOLANTE
  5. MODELLO IN EXCEL PER SIMULAZIONE DEL FABBISOGNO FINANZIARIO
  6. MODELLO IN EXCEL PER CALCOLO DEGLI INDICATORI DI RISCHIO SECONDO LA VIGENTE NORMATIVA SULLA CRISI D’IMPRESA.

Sede Dei Corsi / Modalità di Erogazione

Si specifica che il corso si svolgerà a distanza in modalità FAD sincrona tramite Zoom

Durata: 9 ore: (3 sessioni di 3 ore ciascuna)

Date e Orari: 21, 27 febbraio e 6 marzo 2024 con orario 10:00-13:00

Prezzo Associati: € 290,00 + iva

Prezzo non Associati: € 380,00 + iva

Per maggiori Informazioni sono a disposizione

Consenso*